CABINE PER SPIAGGIA E PIAZZALI STABILIMENTI BALNEARI cabine doccia, spogliatoi per spiaggia, arredamenti stabilimenti balneari attrezzature da spiaggia

Cabine in Legno per Mare e Piscina

Da oltre 12 anni realizziamo strutture in legno, tra cui cabine dedicate all'utilizzo professionale in stabilimenti balneari, centri benessere, piscine pubbliche e private, campeggi e resort.

Le nostre cabine sono realizzate con l'intento di creare un manufatto bello ma anche duraturo nel tempo: Per questo utilizziamo perline di pino impregnato in autoclave che vengono incastrate ed intelaiate in montanti sempre in pino impregnato in autoclave.

Il tetto, in compensato marino, viene rivestito in guaina ardesiata per impermeabilizzazione.

Sono facilmente smontabili poiché costituite da 4 pannelli (2 laterali, un fronte ed un retro) oltre che la pedana di base ed il tetto.

REALIZZIAMO CABINE SU MISURA, DI TUTTE LE FORME E DIMENSIONI!

Porte di varie soluzioni di forma e materiali: tutte a persiana, oppure a mezza persiana con pannello inferiore oppure tutte "piene".

Le cabine sono utilizzate per lo pi√Ļ ad uso spogliatoio, ma realizziamo anche cabine WC, cabine WC per disabili, cabine doccia, con o senza sanitari inclusi. queste cabine vengono rivestite internamente con PVC bianco lavabile di spessore 4 mm.
Tutte anche a norma per disabili.

REALIZZIAMO ANCHE "BATTERIE" DI CABINE IN SERIE

Personalizzazione: realizziamo anche su vostro progetto . Contattateci per maggiori info

Galleria Prodotti e Realizzazioni

  • cabine in legno per stabilimenti balneari
  • cabine in legno per stabilimenti balneari
  • cabine in legno per stabilimenti balneari
  • cabine in legno per stabilimenti balneari

POSA IN OPERA: Le cabine devono essere posizionate su una superficie STABILE, RIGIDA E TASSATIVAMENTE IN BOLLA. Al fine di eliminare fuori-squadra.
Una volta posizionata la pedana si passa a piazzare tutti i pannelli che costituiscono i lati della cabina: si inizierà con il retro, per passare poi ai due fianchi e per ultimo posizionare il pannello frontale. In questa prima fase non devono essere avvitati alla pedana i pannelli, ma solo poggiati sopra. Poi vengono fissati i travetti che sostengono il tetto, quindi va posizionato il tetto ed avvitato alla cabina. A questo punto va inserita la porta e va fissato tutto il sistema alla pedana di appoggio.

Per le cabine doccia o cabine WC: gli scarichi devono arrivare sotto la pedana in corrispondenza di dove devono essere posizionati i sanitari. Poi viene praticato un foro mediante trapano con punta a tazza per fare passare le tubazioni.